Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Ciro Maddaluno

Antonio Cifrondi

Un artefice nell’Europa del Settecento tra realtà e modernità
“…Questo lavoro è la traduzione in veste editoriale di quello che per diversi anni, negli ultimi quindici anni, è stato il mio taccuino di lavoro. Il taccuino di un conoscitore. È stato il mio compagno di viaggio, il testimone di tante emozioni vissute, nelle cui pagine ho raccolto le annotazioni che nell’immediatezza della scoperta avvertivo il bisogno di fissare e che sarebbero state poi necessarie per i successivi approfondimenti.
Il progetto che da esso ha tratto origine si fonda, dunque, quasi esclusivamente su opere inedite di Cifrondi, circa una ottantina, che vedono coprire larga parte dei generi pittorici nei quali l’artista si è espresso.
Mi sono chiari i temi e le questioni che sorgono circa la attribuzione di parte dei dipinti qui presentati. Sono temi e questioni per lo più poste già in occasione del progetto precedente, “L’Altro Cifrondi”, datato 2008-2009. Anche se di tali ‘nuovi’ dipinti circa un terzo sono riconducibili alla ‘ortodossia’ cifrondiana, la quale è forse di meno controversa attribuzione, ho cercato di dare conto e ragione di tutte e di ciascuna delle intuizioni che, di volta in volta, hanno avviato il percorso attributivo.
Ho provato a descrivere e ad esaminare opere e dettagli, a confrontare i testi pittorici inediti con quelli noti che vantano attribuzioni condivise. Ho voluto comprendere perché questo artista scelga molto spesso le strade più complicate, preferisca sperimentare percorsi del tutto ignoti, rifiutando quelli consueti, agevoli e sicuri, andando oltre schemi e convenzioni consolidate. Ed ho maturato la certezza di aver ritrovato la personalità di un pittore che ha saputo anche essere giocosamente libero, curioso della curiosità dei geni, dotato di una spinta antiaccademica che, oggettivamente, si fa fatica a riconoscere ed a ‘sentire’.
Si conferma dalle opere proposte la sensibilità di un artefice cresciuto nella eredità di un realismo lirico e austero, essenziale e terrigno, secondo la lezione di Moroni, Savoldo, Moretto e che ha voluto alimentarsi al lascito di maestri, italiani e foresti, conosciuti a Roma, forse a Napoli e a Bologna, a Torino ed in Francia, e che ha cercato instancabilmente la affermazione della propria personalissima, moderna voce. Una ricerca che forse non ebbe i riscontri sperati al proprio tempo e che Cifrondi stesso deve avere sentito come irrisolta. Tra le tante persone cui devo la realizzazione di questo progetto, un particolare tributo va a Don Mauro Arizzi, Ezio Bartoli e Mario Sigismondi. …” ( dalla premessa )

 22,00

3 disponibili

INDICE
Contributo per una nuova stagione di ricerca
Ritratti
Paesaggi, battaglie, allegorie, temi profani
Altri paesaggi
Altre marine, porti e burrasche
Natura morta
Pittura sacra, temi biblici
Antonio Cifrondi Copista

Informazioni aggiuntive

Peso500 g
Dimensioni19,5 × 26,5 cm
Autore

Editore

ISBN

9788872014318

Anno

Pagine

96

Illustrazioni

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antonio Cifrondi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.