Con una spesa di 50 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi?

Astino monastero della città

lniziava nel 1107, quando un artigiano di nome Bonifacio acquistava un piccolo appezzamento nella ridente valletta ai piedi del colle di Sudorno per edificarvi il monasterium de Astino, un lungo e affascinante capitolo di storia.
Storia di un ente religioso, fra i maggiori della congregazione di Vallombrosa; ma anche storia della città e del suo territorio. A dispetto del suo splendido iso- lamento, il Santo Sepolcro – è questo il nome che il monastero subito assunse, e dietro il quale risuonava inconfondibile l’eco della crociata in Terrasanta appena conclusa -fu per quasi sette secoli parte integrante della città vivente.
Dopo tanta e tale vitalità, le vicende ultime – la commenda, la soppressione napoleonica, le improprie destinazioni successive – sembravano condannare il complesso monastico all’abbandono. Fino al 2007,
quando la Fondazione MIA ne rilevò la proprietà e avviò i necessari restauri. Restituendo a Bergamo un gioiello dell’architettura monastica italiana e un pezzo importante della storia cittadina.

 10,00

2 disponibili (ordinabile)

Sconto quantitàQuantitàSconto
5% Sconto Quantità3 - 100 5%

Descrizione

INDICE
UNA STORIA VALLOMBROSANA
1. Il filo ininterrotto di una storia millenaria
2. Le origini, sulla vigna di un orefice
3. Spiritualità e potere
4. Benefattori e monaci, consoli e vescovi: gli uomini (e le donne) che hanno fatto il monastero
5. Le terre e l”assistenza
6. Dallo splendore al tramonto
ASTINO. UNA STORIA PER IMMAGINI
LA MEMORIA SCRITTA, LA MEMORIA DI PIETRA
1. La memoria scritta: le carte, l’archivio, la biblioteca
2. Il “libro della vita”
3. La memoria di pietra: il complesso architettonico dalle origini ai giorni nostri
Per saperne di più

Informazioni aggiuntive

Peso250 g
Dimensioni22 × 18 cm
Editore

Collana

N.° Collana

Anno

Pagine

75

Illustrazioni

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Astino monastero della città”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…