Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Paolo Marabini

Bergamo Olimpica storie di giorni di gloria

Google Translate:

Dal pioniere del ciclismo Enrico Brusoni, primo oro a Parigi 1900, a Simone Consonni, oro nel ciclismo a Tokyo 2020. Passando da Giuseppe Casari, Gianfranco Baraldi, Felice Gimondi, Pietro Vierchowod, Emiliano Brembilla, Marco Pinotti e tanti altri.
In Bergamo Olimpica Storie di giorni di gloria Paolo Marabini percorre 120 anni di Olimpiadi estive attraverso la rievocazione delle più significative partecipazioni bergamasche ai Giochi. Quelle culminate con una medaglia, ma anche quelle che, per altri motivi, meritavano di essere tolte dall’album dei ricordi e riportate alla luce.
C’è chi, sul palcoscenico a cinque cerchi, ha gettato il seme di una carriera luminosa; chi ha rischiato di morire; chi ha posato una pietra miliare; chi, infine, ci ha preso così gusto dal parteciparvi addirittura cinque volte… Bergamo Olimpica è un’affascinante raccolta di storie, racconti di uomini e di donne che hanno coronato il loro sogno…

 16,00

2 disponibili (ordinabile)

Indice
Prefazione
ENRICO BRUSONI (ciclismo), Parigi 1900 Il primo olimpico e pure d’oro, ma a sua insaputa
RICCARDO NOWAK (scherma), Londra 1908 Bohemian Rhapsody, sciabolate d’argento
ALFONSO ORLANDO (atletica), Stoccolma 1912 Diecimila metri di gloria
MARINO MORETTINI (ciclismo), Helsinki 1952 Due medaglie sono… meglio di una
GUGLIELMO PESENTI (ciclismo), Melbourne 1956 Il figlio d’arte che preferi la velocità
GIANFRANCO BARALDI (atletica), Melbourne 1956-Roma 1960 Dalla pista all’ospedale. E poteva andare peggio
GIACOMO FORNONI (caiclismo), Roma 1960 L’oro in casa nel giorno del lutto
ELIVIA RICCI (atletica), Roma 1960 La prima donna non si scorda mai
FELICE GIMONDI (ciclismo), Tokyo 1964 Il trampolino per la gloria
VINCENZO GUERINI (atletica), Monaco 1972 – Montreal 1976 Charlie, Romano e i Giochi insanguinati
PIETRO E VITTORIO ALGERI (ciclismo), Monaco 1972 e Montreal 1976 Quando le Olimpiadi sono un affare di famiglia
ROBERTA BONANOMI (ciclismo), Los Angeles 1984 Seul 1988 – Barcellona 1992 – Atlanta 1996 – Sydney 2000
Le Cinque Giornate della donna dei Giochi
IMELDA CHIAPPA (ciclismo), Seul 1988 – Atlanta 1996 E venne il giorno della mammina volante
EMANUELE MERISI (nuoto), Barcellona 1992 – Atlanta 1996 – Sydney 2000 – Atene 2004 L’oro che poteva essere e invece non fu
EMILIANO BREMBILLA (nuoto), Atlanta 1996 – Sydney 2000 – Atene 2004 – Pechino 2008 La medaglia non più stregata
VALENTINA ROVETTA (ginnastica rítmica), Atlanta 1996 Da crisalide a Farfalla
DARINA MIFKOVA (pallavolo), Sydney 2000 Tale madre tale figlia
LUCA GHEZZI (canottaggio), Sydney 2000 – Atene 2004 Quegli ultimi dannati secondi
VERA CARRARA (ciclismo), Atene 2004 – Pechino 2008 Nostra signora del velodromi e la maledizione olimpica
DANIELA MASSERONI (ginnastica rítmica), Atene 2004 – Pechino 2008 Giola e rabbia, i due volti dei Giochi
MARCO PINOTTI (ciclismo), Londra 2012 Un ingegnere tra i giganti
SIMONE CONSONNI (ciclismo), Rio de Janeiro 2016- Tokyo 2021 Quell’oro atteso 61 anni
CHIEBUKA EMMANUEL IHEMEJE (atletica), Tokyo 2021 Il globetrotter del salto triplo
I risultati degli atleti bergamaschi ai Giochi olimpici estivi
Gli atleti bergamaschi ai Giochi olimpici
Le medaglie bergamasche

Informazioni aggiuntive

Peso400 g
Dimensioni14 × 21 cm
Autore

Editore

Collana

Anno

ISBN

9788878275881

Pagine

176

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bergamo Olimpica storie di giorni di gloria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.