Ermanno Arrigoni, Tarcisio Bottani, Wanda Taufer

Briganti e banditi bergamaschi

Il tiranno della Valtorta ; i “bravi” a Brembilla ; Briganti in Val Taleggio ; il serial killer di Bottanuco …e altre storie vere di fuorilegge bergamaschi
Questo libro vuole presentare le figure più note dei briganti e fuorilegge bergamaschi dal punto di vista storico, cioè il più possibile fondato su documenti e fonti autentiche.
I vari personaggi sono vagliati alla luce delle descrizioni che ne hanno fatto i testimoni e gli storici del loro tempo, confrontando le diverse versioni dei fatti e analizzando la documentazione esistente, in buona parte inedita.
ln questo modo è stato possibile ricostruire la vita, i processi e le condanne di decine di famosi fuorilegge e, per quanto consentito dal materiale reperito, delineare i tratti della loro personalità, senza cercare giustificazioni a comportamenti violenti e spesso spietati, ma nell’intento di scoprire le motivazioni, individuali o sociali, che furono all’origine delle loro azioni delittuose.
Non trovano pertanto spazio le interpretazioni leggendarie che pure hanno corredato figure di banditi quali Pacì Paciana e Simone Pianetti, stravolgendo e sublimando la realtà e avvolgendo questi personaggi in un alone romantico che ben poco ha in comune con la loro vera identità storica.

 

Disegno in B/N
Formato : Brossura

 

 20,00

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Indice
Premessa
Il Seicento, secolo d’oro per banditi e briganti
Francesco Colleoni
Francesco Martinengo
Banditi nelle valli
I “bravi” a Brembilla
Banditi in alta Valle Brembana
Falsi preti, veri banditi
La brutta fine di Ottavio Geneletti
Il conte Galeazzo Boselli
Gli inizi
Chi era Galeazzo Boselli
I delitti più gravi
Alla corte dei Gonzaga
Rinchiuso alla Bastiglia
Galeazzo Boselli e la Maschera di Ferro
La cattura e la condanna a morte
Il testamento di Galeazzo
ll tiranno della Valtorta
I sovversivi di Baresi e l’albero della libertà
Briganti in Val Taleggio
Rapina nella notte di Natale a Vedeseta
La banda di Angelo Pessina detto Tarfù
Vincenzo Pacchiana detto Paci Paciana
Gli anni giovanili
Il bandito
Il serial killer di Bottanuco
l fatti
Le indagini
L’imputato
ll processo
La sentenza
La confessione
ll manicomio criminale e il tragico epilogo
Simone Pianetti, il vendicatore di Camerata Cornello
La storia
La strage
Strage inaudita del 13 luglio 1914
I giorni successivi
Le lettere e l’incontro con il figlio Nino
Si avvicina la Prima Guerra Mondiale
La condanna di due favoreggiatori
La sentenza di condanna all’ergastolo del Pianetti
L’enigma della sua scomparsa
Ultime ricerche
La vera storia del “ladro” di Santa Brigida e del suo giustiziere
La banda dei quattro di Almenno
Bibliografia

 

Informazioni aggiuntive

Peso 600 g
Dimensioni 24 × 17 × 2 cm
Autore

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Briganti e banditi bergamaschi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…