Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Andrea Cammelli

La lunga naja di Pietro Pezzoli (1858-1865)…e altre storie

Dalla dominazione austriaca all’Unità.
Questo libro é la logica continuazione della saga dei fratelli Pezzoli. Come quella di Nicola, anche la vicenda di Pietro si
basa sul ricco carteggio della famiglia Pezzoli di Songavazzo.
Pietro, il maggiore dei fratelli, è coinvolto solo di riflesso nelle vicende più importanti del Risorgimento, senza che ne possa essere partecipe in modo attivo. Meno fortunato di Nicola al momento della chiamata per la leva militare sotto l’Austria, si vedrà costretto ad una lunga e complicata naja al servizio di due Stati, l’Impero Asburgico e il Regno
d’Italia, che si trovano in quegli anni su fronti contrapposti sia sul piano politico che su quello militare. La sua storia ci
svela la delicata condizione di moltissimi giovani lombardi e veneti chiamati, per una decina di anni, a svolgere il servizio militare prima in Veneto e Friuli (o ancor più lontano) con la divisa austriaca e poi in Lombardia con quella italiana. A chiudere la storia gli scambi epistolari con la fidanzata Caterina, che descrivono la condizione femminile nella Venezia dell’epoca.

 15,00

3 disponibili (ordinabile)

INDICE
PREFAZIONE Carlo Salvioni
INTRODUZIONE / AVVERTENZA PER IL LETTORE / PROLOGO
La lettera del 25 aprile 1859: il punto di svolta
Gli anni giovanili a Songavazzo
La famiglia, gli studi e il paese
La chiamata alle armi nella Imperial Regia Gendarmeria Austriaca
Le visite di leva (febbraio-marzo 1858)
Da Bergamo a Padova passando per Verona (maggio- giugno 1858)
Gendarme in Friuli, a Udine e Codroipo (luglio 1858-aprile 1859)
Lo scoppio della Seconda Guerra d’Indipendenza
Venti di guerra nel Lombardo – Veneto
Il lungo silenzio di Pietro, “ostaggio” delle autorità austriache
Il richiamo in servizio nel Corpo dei Reali Carabinieri
Allievo carabiniere a Torino
I primi anni a Milano e nel Lodigiano: alle prese con l’ordine pubblico
Da un ospedale militare all’altro (1860-1862)
La promozione a Brigadiere e il passaggio in Cavalleria
La malattia della madre
La contesa sul cane da caccia
Lo strano incidente occorso al dottor Morandi
L’intrigocon un coral Dottore
Galanterie e civetterie d’altri tempi
L’addio alle armi ed il ritorno al lavoro nell’Esattoria di Songavazzo
Post Scriptum: Lettere prematrimoniali.
I Pezzoli di Songavazzo e i Conti di Onore
Da relazione tra famiglie a rapporto personale
Dalla relazione segreta al fidanzamento
Dal presente al futuro
Dare e accettare regali
Verso il matrimonio
Una voce dall’aldilà
POSTFAZIONE Tiziana Plebani / La penna e la pianificazione degli affetti
APPENDICE
Dai ritratti a olio alla fotografia / Le lettere e la carta Bath
FONTI
Archivi / Bibliografia / Sitografia e articoli nel web / Stampa

Informazioni aggiuntive

Autore

Editore

Anno

ISBN

978887766820

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La lunga naja di Pietro Pezzoli (1858-1865)…e altre storie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…