Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia

Pietro Bussolo – Scultore a Bergamo nel segno del rinascimento

Catalogo della mostra
Nel segno del Rinascimento.
Pietro Bussolo scultore a Bergamo.
Bergamo,Palazzo della Ragione , Sala delle Capriate
29 aprile 2016 – 3 luglio 2016

Nato a Milano nel 1460 e morto a Bergamo nel 1526, Pietro Bussolo ha lasciato diffuse tracce del suo operato tra Bergamo, Salò e Brescia.
Una personalità riconosciuta tra le maggiori nel panorama della scultura lignea lombarda del Quattro-Cinquecento

 

 

Fotografie a colori
Formato : Brossura

 25,00

1 disponibili (ordinabile)

“Le dodici opere esposte nella Sala delle Capriate documentano il ruolo centrale assunto, nell’ultimo decennio del Quattrocento, da Pietro Bussolo che, ben prima di Foppa in Santa Maria delle Grazie, porta a Bergamo le flagranti novità del dibattito culturale milanese tra Bramante e Leonardo. Il serrato confronto fra opere e documenti ha inoltre messo in luce il ruolo della sua bottega (importanti le novità emerse in merito a Donato Prestinari) che sarà presente nel primo Cinquecento nei cantieri più importanti della città. Per rievocare l’impegno delle comunità e la saturazione visiva degli apparati liturgici delle chiese che accoglievano le ancone intagliate, dipinte e dorate di Bussolo, sono esposti in mostra preziosi paramenti dalla basilica di Gandino e due croci astili ancora dalla Basilica di Gandino e da Sant’Alessandro in Colonna a Bergamo che – collocandosi tra la metà del Quattrocento e la metà del secolo successivo – offrono una visione di lunga durata della committenza di oreficerie e del lento affermarsi di maestri locali rispetto al ricorso all’esterno che caratterizza il Quattrocento bergamasco”. (M. Albertario, M. Ibsen, A. Pacia, M.C. Rodeschini)

Informazioni aggiuntive

Peso360 g
Dimensioni23,5 × 16 × 2 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pietro Bussolo – Scultore a Bergamo nel segno del rinascimento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.