Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Franco Carminati, Giuseppe Pesenti

Una strada una valle una storia

Quattro secoli di viabilità in Valle Brembana e dintorni

 

Antiquaria

 45,00

1 disponibili

INDICE
PREMESSA  / INTRODUZIONE – Note
Parte Prima: LA REPUBBLICA ITALIANA :  Il quadro viario attuale – Cenni storici sulle realizzazioni – Note
Parte Seconda: IL REGNO D’ITALIA :  La comparsa delle tecniche moderne di pavimentazione stradale – Lo sfruttamento di una nuova forma di energia: la corrente elettrica – Un nuovo mezzo di trasporto: la ferrovia – Il ruolo della ferrovia – Il ruolo insostituibile della strada della valle – Interventi anteriori al 1900 – Considerazioni
La Valle Brembana in rapporto alle altre vallate alpine e prealpine – Note
Parte Terza: IL REGNO DEL LOMBARDO-VENETO :  Introduzione – L’eredità del passato  -Problematiche connesse alla viabilità nel regno del Lombardo-Veneto – Il progetto : primo tronco/secondo tronco/terzo tronco – Caratteristiche generali dell’opera – Benefici effetti sull’economia – Altre importanti opere – Considerazioni
La Valle Brembana in rapporto alle altre vallate alpine e prealpine – Note
Parte Quarta : IL GOVERNO FRANCESE :  Introduzione  – Condizioni della viabillità in Valle Brembana – Il ruolo delle strada brembana per il governo francese  – Le caratteristiche dell’opera  – Ritocchi saltuari – Condizioni generali della strada – Aspetti di un viaggio in valle nei primi anni del 1800 – Considerazioni – Note
Parte Ouinta: LA REPUBBLICA VENETA SECOLO XVIII : Introduzione – Una importante questione politica e commerciale – Uno storico confronto  -Cenni sulla ristrutturazione della strada camuna – Tentativi di ricupero della strada brembana – I rapporti tra Venezia e Coira attorno al 1760 – La rottura del rapporti diplomatici tra Venezia e Coira – La Valle Brembana abbandonata a se stessa  – La crisi economica veneta  – Caratteristiche e curiosità sulla strada della valle e sulla Casa di S. Marco – La prima metà del XVIII secolo: l’alleanza tra Venezia e Coira – – Conseguenze del trattato sulla vita della Valle Brembana e sulla sua strada – Considerazioni – Note
Parte Sesta: LA REPUBBLICA VENETA – SECONDA META DEL SECOLO XVI E SECOLO XVII : Introduzione – I rapporti tra le potenze europee in Italia attorno al 1590  – I presupposti per la costruzione della strada Priula – Le caratteristiche dell’opera – Attriti nei rapporti internazionali a causa della costruzione della strada Priula – Gli scopi della strada Priula – Un difficile avvio – Il primo accordo politico-militare tra Veneria e Coira  – Le caratteristiche del trattato – La sistemazione della mulattiera sul versante settentrionale del Passo di S. Marco – Importanti novità su alcuni fatti accaduti durante gli anni 1603 e 1604 – Le vie commerciali internazionali nel Nord Italia – L’intensità del traffici al passo di S. Marco dopo il 1604 – I traffici militari – Tempi difficili per la strada Priula  -Il ruolo della strada Priula nella prima metà del XVII secolo  – La seconda metà del XVII secolo – Il ruolo della strada Priula nella seconda metà del XVII secolo – Puntualizzazioni finali – Note
CONCLUSIONI
APPENDICE : Dispaccio del podestà Alvise Priuli / Lettera del capomastro Giacomo Zaneletti / Suplica del comuni dell’alta valle Brembana / Trattato fra Venezia e Coira del 1603 /  Decreto del governatore spagnolo conte Fuentes / Ducale del doge Marino Grimani

Informazioni aggiuntive

Peso2000 g
Dimensioni30 × 22 cm
Autore

,

Editore

Anno

Pagine

336

Illustrazioni

Legatura

Condizioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una strada una valle una storia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…