Con una spesa di 50 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi?
Franco Carminati, Giuseppe Pesenti

Una strada una valle una storia

Quattro secoli di viabilità in Valle Brembana e dintorni

 

Antiquaria

 45,00

1 disponibili

Descrizione

INDICE
PREMESSA  / INTRODUZIONE – Note
Parte Prima: LA REPUBBLICA ITALIANA :  Il quadro viario attuale – Cenni storici sulle realizzazioni – Note
Parte Seconda: IL REGNO D’ITALIA :  La comparsa delle tecniche moderne di pavimentazione stradale – Lo sfruttamento di una nuova forma di energia: la corrente elettrica – Un nuovo mezzo di trasporto: la ferrovia – Il ruolo della ferrovia – Il ruolo insostituibile della strada della valle – Interventi anteriori al 1900 – Considerazioni
La Valle Brembana in rapporto alle altre vallate alpine e prealpine – Note
Parte Terza: IL REGNO DEL LOMBARDO-VENETO :  Introduzione – L’eredità del passato  -Problematiche connesse alla viabilità nel regno del Lombardo-Veneto – Il progetto : primo tronco/secondo tronco/terzo tronco – Caratteristiche generali dell’opera – Benefici effetti sull’economia – Altre importanti opere – Considerazioni
La Valle Brembana in rapporto alle altre vallate alpine e prealpine – Note
Parte Quarta : IL GOVERNO FRANCESE :  Introduzione  – Condizioni della viabillità in Valle Brembana – Il ruolo delle strada brembana per il governo francese  – Le caratteristiche dell’opera  – Ritocchi saltuari – Condizioni generali della strada – Aspetti di un viaggio in valle nei primi anni del 1800 – Considerazioni – Note
Parte Ouinta: LA REPUBBLICA VENETA SECOLO XVIII : Introduzione – Una importante questione politica e commerciale – Uno storico confronto  -Cenni sulla ristrutturazione della strada camuna – Tentativi di ricupero della strada brembana – I rapporti tra Venezia e Coira attorno al 1760 – La rottura del rapporti diplomatici tra Venezia e Coira – La Valle Brembana abbandonata a se stessa  – La crisi economica veneta  – Caratteristiche e curiosità sulla strada della valle e sulla Casa di S. Marco – La prima metà del XVIII secolo: l’alleanza tra Venezia e Coira – – Conseguenze del trattato sulla vita della Valle Brembana e sulla sua strada – Considerazioni – Note
Parte Sesta: LA REPUBBLICA VENETA – SECONDA META DEL SECOLO XVI E SECOLO XVII : Introduzione – I rapporti tra le potenze europee in Italia attorno al 1590  – I presupposti per la costruzione della strada Priula – Le caratteristiche dell’opera – Attriti nei rapporti internazionali a causa della costruzione della strada Priula – Gli scopi della strada Priula – Un difficile avvio – Il primo accordo politico-militare tra Veneria e Coira  – Le caratteristiche del trattato – La sistemazione della mulattiera sul versante settentrionale del Passo di S. Marco – Importanti novità su alcuni fatti accaduti durante gli anni 1603 e 1604 – Le vie commerciali internazionali nel Nord Italia – L’intensità del traffici al passo di S. Marco dopo il 1604 – I traffici militari – Tempi difficili per la strada Priula  -Il ruolo della strada Priula nella prima metà del XVII secolo  – La seconda metà del XVII secolo – Il ruolo della strada Priula nella seconda metà del XVII secolo – Puntualizzazioni finali – Note
CONCLUSIONI
APPENDICE : Dispaccio del podestà Alvise Priuli / Lettera del capomastro Giacomo Zaneletti / Suplica del comuni dell’alta valle Brembana / Trattato fra Venezia e Coira del 1603 /  Decreto del governatore spagnolo conte Fuentes / Ducale del doge Marino Grimani

Informazioni aggiuntive

Peso2000 g
Dimensioni30 × 22 cm
Autore

,

Editore

Anno

Pagine

336

Illustrazioni

Legatura

Condizioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una strada una valle una storia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…