Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
In offerta!

Lago Gerundo tra storia e leggenda

Nel cuore della Lombardia, a cavallo tra le attuali  province di Milano, Bergamo, Cremona e Lodi,  esisteva anticamente un lago chiamato Gerundo,  la cui “presenza” si può scorgere ancora oggi  nella conformazione di un territorio indissolubilmente  legato all’acqua e costellato da fiumi, canali e fontanili.
Nel corso dei secoli quel grande specchio d’acqua,  paludoso e inospitale, venne bonificato dall’uomo e andò  incontro a un inevitabile prosciugamento.
Oggi dell’antico lago restano le sponde,  a tratti ancora evidenti, ma anche isole e promontori  sui quali vennero fondate le città di Crema e Lodi,  così come diverse piroghe monossili giunte fino  a noi, oltre a decine di riferimenti nella toponomastica  locale.
Questo libro ripercorre la travagliata storia  del lago che non c’è più e il cui territorio fu teatro  di epici scontri. Ma quella del Gerundo è una storia  che si mescola alla leggenda. Come il Loch Ness,  anche il grande lago lombardo ospitava un mostro,  Tarantasio, e la sua uccisione è stata tramandata  in molteplici tradizioni…

Fotografie a colori
Formato : Brossura

 16,15

Non disponibile

Informazioni aggiuntive

Peso230 g
Dimensioni21 × 14 × 1,5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lago Gerundo tra storia e leggenda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.