Con una spesa di 50 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi?

Ab inferis ad astra

Il viaggio di Rocco Zambelli da Sorisole al centro della terra.
Passione, interesse e perseveranza erano le caratteristiche di Rocco Zambelli che, con la frase “Non smettere di cercare”, hanno accompagnato tutta la sua vita. Un cercare che non era fine a se stesso ma applicato a ogni situazione che incontrava. Disinteressato ai titoli e al successo, Rocco Zambelli era capace dello stupore e del piacere della scoperta e soprattutto felice di condividere e donare il suo sapere ai giovani, agli allievi, agli appassionati locali e agli studiosi di tutto il mondo, senza distinzioni. Da questo spirito di servizio all’umanità si riconosce l’autentico scienziato.
Questo libro ha l’intento di portare a conoscenza tutti gli sforzi umani e professionali di un uomo che, per l’epoca in cui ha vissuto, ha perseguito importanti obiettivi fuori dalla mentalità comune.
Partendo dai “sassi” raccolti sul Canto Alto, Rocco Zambelli affiora dai duri tempi del dopoguerra come una figura capace di ottenere solidi risultati avvalendosi delle numerose passioni che la gente comune reputava “cose inutili”. La speleologia, la fotografia, la ricerca e lo studio dei fossili, il piacere della divulgazione, il giornalismo sono tutte attività che negli anni si sono intrecciate per soddisfare al massimo il suo desiderio di conoscere e far conoscere.
Sul lato più umano risalta la sua dedizione al territorio, in particolare al Canto Alto e alle zone circostanti, e un lungimirante occhio alla conservazione dell’ambiente naturale sotto ogni aspetto.
Per raccontare Rocco Zambelli è stata fatta una raccolta di testi e testimonianze nei vari ambienti dove ha lavorato e vissuto, dalla quale emerge un sorisolese autodidatta, che con i suoi studi e scoperte nell’ambito dei fossili ha apportato al mondo scientifico un grande contributo a tutt’oggi riconosciuto.

 15,00

2 disponibili (ordinabile)

Sconto quantitàQuantitàSconto
5% Sconto Quantità3 - 100 5%

Descrizione

Indice
Presentazione di Manuel Quarti, Presidente della Pro Loco Sorisole
Presentazione di Stefano Vivi, Sindaco di Sorisole
Prefazione di Linuccia Ghilardi
ROCCO ZAMBELLI, IL MUSEO E LA RICERCA : Marco Valle – Direttore dei Museo Civico di Scienze Naturali “Enrico Caffi”
L’INTERESSE PER L’ ARCHEOLOGlA : Raffaella Poggiani Keller – Soprintendente emerito per i beni archeologici della Lombardia
IL RICORDO LONTANO MA INDELEBILE DI UN INCONTRO : Paolo Scnirolli – Conservatore dei Museo Civico di Scienze Naturali di Brescia
UN GRANDE DIVULGATORE : Pino Capellini – Giornalista
RACCONTI DI PAESAGGIO DALL’ARCHIVIO FOTOGRAFICO ROCCO ZAMBELLI
Le rocce «scolpite» dal Brembo di Rocco Zambelli :  (da La Pagina della Scienza cle “L’Eco oli Bergamo” – 24 febbraio 1977)
PERCORSI NATURALISTICI DAL DIARIO DI ROCCO ZAMBELLI
ITINERARIO GEOLOGICO DA BERGAMO AL CANTO ALTO
Articoli scritti da Rocco Zambelli e pubblicati settimanalmente da “L’Eco di Bergamo”  dal 3 maggio al 21 giugno 1992
BIOGRAFIA DI ROCCO ZAMBELLI CON RACCONTI DAL SUO DIARIO : Cloe e Saulo Zambelli
A ROCCO ZAMBELLI : Federico Confortini / Matteo Malzanni / Sergio Chiesa / Marco Valle / Renato Marsetti / Ugolino Ugolini / Franco Innocenti / Ettore Patelli
IL RICORDO Dl SORISOLE : Natalina Baggi / Sergio Bacuzzi / Vittorio Agazzi / Abramo Offreoli

Informazioni aggiuntive

Peso400 g
Dimensioni26 × 19 cm
A cura di

Editore

,

Collana

N.° Collana

Anno

ISBN

9788872013946

Pagine

88

Illustrazioni

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ab inferis ad astra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.