Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Bruno Caccia, Paola Dolci

La casa di Vescovo

Scoprire qualcosa di Bergamo Alta da un particolare punto di vista.
Dalla primitiva ipotetica abitazione accanto alla cattedrale di S. Vincenzo, la residenza del vescovo diventa la domus S.ti Vincentii, sul lato opposto della platea parva S.ti Vincentii.
Alla domus S.ti Vincentii, da una data imprecisabile e fino al 1296, si affianca la domus S.ti Alexandri che poi, andata distrutta la domus S.ti Vincentii, diventa la casa del vescovo fino
all’inizio del XX secolo.
Dall’anno 1905 il nuovo ed attuale episcopio domina dall’alto del versante orientale del colle di S. Salvatore.
Nell ‘ambito della casa del vescovo, antica ed attuale, si inseriscono realtà ad essa legate come
la Cappella di S. Croce, la perduta chiesa di S. Biagio, l ‘antico acquedotto cittadino, le scuderie ed
i vecchi confini.
Alla casa del vescovo si collegano pertinenze quali la Basilica di S. Maria Maggiore, la Cappella Colleoni, il Battistero, il passaggio coperto Patirani e le strutture comunali.
Nel quadro globale delle vicende storiche della Chiesa di Bergamo, la casa, o meglio le case,
del vescovo, le sue componenti e le sue pertinenze diventano il pretesto per la riscoperta di realtà, non solo architettoniche ed artistiche, che rischiano di essere ignorate o lette in modo parcellizzato.
Questo punto di vista globalizzante non scende nella minuziosa analisi di ogni elemento,
ma cerca di restituire l’unitarieta originaria.
La presente pubblicazione vuol essere una prima ricognizione di una storia che dal V secolo giunge
ai nostri giorni.

 18,00

2 disponibili

Sommario
Introduzione
CAPITOLO I –  La casa del Vescovo e le sue componenti
Breve storia di un potere
ll Vescovo e la sua casa
La casa del Vescovo nei documenti d’archivio
La domus S.ti Alexandri
L’Aula picta
La Cappella di S. Croce
Una chiesa scomparsa
Il confine antico
Le scuderie
L’episcopio attuale
CAPITOLO II – La casa del Vescovo e le sue pertinenze
Dalle due canoniche al Capitolo dei canonici
La Basilica di S. Maria Maggiore
La Cappella Colleoni
Il Battistero
Un passaggio coperto
L’acquedotto Magistrale
Le strutture comunali
CAPITOLO III – Dimore vescovili extraurbane
Presenze nel territorio
Il castello di Almenno
Il palazzo di Ardesio
La residenza di Gavarno
Il castello e la villa di Gorle
CONCLUSIONI
Un messaggio da cogliere
APPARATI
Elenco fotografie
Legenda delle tavole
Elenco tavole
Fonti archivistiche
Bibliografia
Cenni biografici
Crediti fotografici

Informazioni aggiuntive

Peso900 g
Dimensioni25 × 18 cm
Autore

,

Anno

ISBN

9788878273542

Pagine

230

Illustrazioni

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La casa di Vescovo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…