Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Marina Geneletti, Tarcisio Bottani

I Baschenis

Una famiglia di frescanti dalla Valle Brembana alle Valli Trentine
Atti del convegno
Bergamo 26 settembre 2020

 25,00

1 disponibili (ordinabile)

Sommario
Presentazione di Manuel Rossi / Sindaco di Santa Brigida
Presentazione di Silvano Gherardi e Romina Russo / Dirigente Settore Sviluppo e Cultura Provincia di Bergamo / Consigliera delegata alla Cultura Provincia di Bergamo
Presentazione di Mirko Bisesti / Assessore all’Istruzione, Università e Cultura Provincia autonoma di Trento
Presentazione di Tarcisio Bottani / Presidente del Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi”
Presentazione di Marina Geneletti / Coordinatrice del progetto “Le Terre dei Baschenis”
IL CONTESTO STORICO
La Val Brembana ai tempi dei Baschenis, quando la montagna era città di Renato Ferlinghetti / Università di Bergamo – Centro Studi sul Territorio “L. Pagani”
Sulle orme dei Baschenis, “artisti emigranti” tra Lombardia e Trentino di Paolo Cavalieri
Storico, esperto del territorio bergamasco nella prima età moderna
I pittori Baschenis e gli altri artisti della Valle Averara: uno sguardo d’assieme di Tarcisio Bottani / Presidente del Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi”
I primi Baschenis: armi e iconologia di Francesco Rossi / Storico dell’arte, già Direttore della Accademia Carrara di Bergamo
QUESTIONI DI STILE E CRONOLOGIA
I Baschenis e il contesto figurativo a Bergamo nel secondo Quattrocento  e all’inizio del Cinquecento: protagonisti e comprimari di Giovanni Valagussa / Storico dell’arte
Simone Baschenis pittore di tavole di Raffaella Colbacchini / Provincia autonoma di Trento, Soprintendenza per i beni culturali, Ufficio per i beni storico-artistici
Il pittore Giovan Battista Guarinoni di Averara nella chiesa e nel monastero di Astino: esordio di un talento  di Alessandra Civai / Storica dell’arte
QUESTIONI DI ICONOGRAFIA E RESTAURO
A proposito della cultura figurativa bascheniana. Alcuni esempi trentini di Laura Dal Prà / Direttrice del Castello del Buonconsiglio di Trento
Il tema iconografico dei Dottori della Chiesa nella pittura dei Baschenis tra XV e XVI secolo
di Lorenzo Mascheretti / Storico dell’arte, dottorando presso l’Università Cattolica di Milano
La prece, la fede son forza e valor La Leggenda di Carlo Magno nel lavoro di Simone II  Baschenis tra fonti, documenti e testimonianze visive dalla Val Camonica al cuore del Trentino  di Clelia Epis / Storica dell’arte
I Baschenis come pittori in grado di trasmettere narrazioni sacre alla popolazione analfabeta: il tema popolare della Danza macabra di Giuseppe Ciaghi / Giornalista trentino, esperto in Danze macabre
Gli strumenti della musica negli affreschi, nei trattati e nelle fonti iconografiche di Giorgio Ferraris / Musicista e musicologo
La “Casa degli affreschi” di Ossana in Val di Sole di Jasmine Gerola / Laureata in Arte all’Università degli Studi di Verona interateneo con l’Università degli Studi di Trento
I Baschenis nel Trentino: ritrovamenti e restauri nel XXI secolo di Salvatore Ferrari / Provincia autonoma di Trento, Soprintendenza per i beni culturali, Ufficio per i beni storico-artistici
I Baschenis nelle chiese della Diocesi di Bergamo.  Gli interventi di restauro  di Wilma Locatelli / Storica dell’arte, Ufficio Beni Culturali della Curia Diocesana di Bergamo
Evaristo Baschenis. Intra ed extra moenia  di Enrico De Pascale / Storico dell’arte
Bibliografia
Opere dei pittori Baschenis

Informazioni aggiuntive

Peso1000 g
Autore

,

Editore

,

Anno

ISBN

9788872014059

Pagine

212

Illustrazioni

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Baschenis”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…