Con una spesa di 70 Euro la spedizione è gratuita, lo sapevi? Solo per spedizioni in Italia
Giorgio Schena

Il respiro della miniera (1897 – 1967)

Vita e lavoro nei villaggi montani della Valle del Riso.
Dall’ultimo decennio dell’Ottocento agli anni Sessanta del secolo scorso, si dipana la storia di una famiglia la cui esistenza è segnata dalle vicende dell’Italia: la recente unificazione nazionale, la Grande guerra, l’emigrazione in America, il Fascismo, la Seconda guerra mondiale, la rinascita economica
del dopoguerra.
Tali vicende rappresentano solo l’imprescindibile sfondo e condizionamento della vita vissuta da un’intera comunità di minatori e di contadini che abitano una piccola valle, lontana dai luoghi del potere e delle decisioni politiche.
La società così rappresentata però, anziché essere contrassegnata dalla indubbia marginalità geografica, esprime un’intensa dinamicità di relazioni, di costumi antichi che si adeguano ai tempi, di valori che contrassegnano le scelte quotidiane ed esistenziali.
Nel teatro della vita si affacciano molteplici personaggi che di questa quotidianità e di questi valori sociali sono la personificazione e la sostanza culturale. Se le vicende che si susseguono, anno dopo anno, sono irrilevanti ai fini della grande Storia, si rivelano invece essenziali per comprendere la straordinaria dimensione della vita vissuta, con le speranze, le  paure,i dolori e le gioie proprie di una comunità che la Storia, spesso inconsapevolmente, ha contribuito a costruire nel lavoro, nel sacrificio, nell’entusiasmo, nelle tragedie della quotidianità. Che in fondo per loro, come per ognuno di noi,
rappresenta la personale, irripetibile eccezionalità.
Il presente volume raccoglie, con alcune integrazioni, il racconto Andri, già pubblicato nel 2023 e oramai esaurito, necessaria premessa storica e letteraria delle vicende raccontate nella seconda parte, dal titolo Campello.

 20,00

4 disponibili

Sommario
La memoria è l’anima della civiltà – Giampiero Calegari, Sindaco di Gorno
In quelle case e in quelle officine riecheggia la voce della storia – Angelo Dallagrassa, Sindaco di Oneta
Quando i pensieri si fanno parole scritte – Marco Carobbio
PARTE PRIMA
Andrì
PARTE SECONDA
Campello
Incontreranno alla fine dei loro giorni l’inizio della loro vita – Antonio Carminati, Direttore del Centro Studi Valle Imagna

Informazioni aggiuntive

Peso780 g
Dimensioni17 × 24 cm
Autore

Editore

Collana

ISBN

9788864171203

Anno

Pagine

363

Legatura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il respiro della miniera (1897 – 1967)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…